See PRO editionSee PRO edition

See PRO editionSee PRO edition

RCS - Motors Rally Show 2019 - Tibi05

Ritorna, nell'autodromo di Castelletto di Branduzzo, l'esperienza del rally in circuito con la quarta edizione del Motors Rally Show. La manifestazione, organizzata come di consueto dall'ACI Pavia, ha visto 65 concorrenti sfidarsi su sei Prove Speciali (tre ripetizioni dell' "ACI Pavia" e della "Castelletto Circuit" ricavate all'interno del circuito pavese.

Al via della gara piloti prioritari di livello nazionale del calibro della strana coppia Andrea Nucita-Andrea Mabellini e del duo ancora più strano Piero Longhi-Alessandro Perico, oltre a Felice Re e ad un "mostro sacro" dei rally in circuito qual è Franco Uzzeni. Non scherzano nemmeno le R5 "non prioritarie", con Massimo Brega, Jacopo Araldo, Giacomo Ogliari e Davide Riccio, e altre classi più piccole che sono state sicuramente in grado di offrire spettacolo. Presenti anche cinque vetture storiche, con la sfida lunga un decennio tra la Porsche 911 di Beniamino Lo Presti e la BMW M3 di Roberto Ottolini.

I primi due a giungere al traguardo non sono una sorpresa, infatti Andrea Nucita e Andrea Mabellini (Hyundai i20 R5) hanno preceduto Piero Longhi e Alessandro Perico (Skoda Fabia R5), con Jacopo Araldo-Lorena Boero (idem) a completare il podio. Quarta posizione per Dario Messori-Cristian Lavazza (Skoda Fabia R5), davanti a Davide Riccio-Silvia Rocchi (Ford Fiesta R5) e Massimo Brega-Paolo Zanini (Skoda Fabia R5). A completare la classifica dei migliori 10 ci pensano, nell'ordine, Emanuele Franco-Luca Pieri (Skoda Fabia R5), Giacomo Ogliari-Gabriele Falzone (Citroën C3 R5), Franco Uzzeni-Fausto Bondesan (Hyundai NG i20 WRC) e Fernando Primiceri-Cristian Quarta (Skoda Fabia R5). Le Autostoriche vedono solo tre vetture al traguardo, con Roberto Ottolini-Stefania Nespoli (BMW M3 E30) a precedere Beniamino Lo Presti-Claudio Biglieri (Porsche 911) e Marco Daglia-Emilio Partelli (BMW 323i E30).