See PRO editionSee PRO edition

See PRO editionSee PRO edition

Menu

In Memoriam - Hanspeter Laber (1960-2013)

Il team XRally dedica un tributo ad Hanspeter Laber.

175 foto per ricordare il simpatico pilota austriaco morto a Verzegnis il 26 maggio scorso, e per ripercorrere la sua carriera dal 2005 a oggi.

                    Gallery

 Hillclimbs 2013 - BEST OF - 

Le più belle immagini scattate dai nostri obiettivi nel 2013. 

Ventidue cronoscalate tra Italia ed Europa, raccontate dagli scatti di Riva-Style e Karburo.

                   

                       Gallery

Rallies 2013 - BEST OF - 

Le più belle immagini scattate dai nostri obiettivi nel 2013.

...tagli, traversi, polvere, salti e testacoda... Sono tredici i Rallies seguiti nel 2013. Contributi di Riva-Style, Karburo, Time of Rally & Nopper.

                    Gallery 

ADAC Bergrennen Mickhausen  

ADAC Bergrennen Mickhausen

Dopo aver rischiato di morire all'inizio di quest'anno, e dopo una colletta sul web non andata di certo a buon fine, grazie ad un nuovo sponsor la Bergrennen Mickhausen può presentare al pubblico la sua trentaquattresima edizione. Elenco iscritti di tutto rispetto, con tutti i migliori esponenti delle salite europee presenti al via e pronti a prepararsi al meglio per i Masters di Eschdorf. L'appuntamento è fissato per sabato 4 e domenica 5 ottobre prossimi.

Latest News

Nuova Gallery: CIVM - Pedavena-Croce d'Aune 2014 - Riva-Style

Trentaduesima edizione della Pedavena-Croce d'Aune all'insegna delle lotte serrate per gli ultimi titoli italiani disponibili. 225 iscritti, comprendenti numerosi driver locali e piloti di buona qualità sia tra le vetture storiche che tra le moderne, si sono dati appuntamento sabato 20 e domenica 21 settembre lungo i 7,8 km che portano da poco sopra Pedavena alla località di Croce d'Aune. Assenti, con la testa già a Eschdorf, gli attesi Simone Faggioli e Christian Merli.

Dopo due tentativi, a Gubbio e Malegno, giunge finalmente la consacrazione per Paride Macario al volante della Lola B99/50 Evo della CMS. Il giovane bresciano, aiutato anche dal suicidio sportivo (mascherato da testacoda) dell'altro pretendente alla vittoria Omar Magliona, ha colto la sua prima vittoria assoluta precedendo la Reynard 883 del funambolico Enrico Zandonà e la Tatuus F.Renault di Gino Pedrotti.

Vai alla gallery

Nuova Gallery: CEM - Glasbachrennen - Parisi | Dal Zot

Nuovo appuntamento per il "Tilkodromo delle salite". L'accezione non è certamente negativa come può essere in Formula 1, ma è sicuramente realista in quanto gli organizzatori della cronoscalata tedesca si sono affidati al progettista tedesco per rendere più sicuro il percorso di 5.5 km che separa Bad Liebenstein da Ruhla. 160 iscritti, provenienti da 14 diverse nazioni, si sono dati battaglia e hanno offerto un degno spettacolo, seppure decisamente lungo visti i numerosi incidenti.

La vittoria è andata, tanto per cambiare, a Simone Faggioli, che con la sua Norma M20FC ha ritoccato per l'ennesima volta quest'anno il record del tracciato. Secondo, relegato a 6 secondi da Faggioli, conclude Milos Benes (Osella FA30), mentre è Federico Liber a chiudere il podio, al volante di una Osella FA30 dopo aver abbandonato la bella ma difficile Reynard F.Nippon.

Vai alla gallery

Nuova Gallery: ÖBM - Alpe del Nevegal 2014 - Riva-Style

L'Alpe del Nevegal taglia il nastro delle 40 edizioni, e per suggellare al meglio l'importante traguardo si presenta con ben 238 iscritti, che pur essendo in numero inferiore rispetto ai 243 dell'anno scorso rimangono comunque una cifra notevole. Confermate le validità dell'anno scorso, con un gran numero di piloti austriaci e la presenza di ben 70 Autostoriche nonostante, per loro, fosse prevista una semplice gara nazionale.

Il meteo capriccioso, purtroppo, ha fatto sì che durante la seconda manche di gara cadesse uno scroscio di pioggia, scombinando tutte le carte in tavola. Dalla lotteria del bagnato è uscito il nome di Andreas Gabat, al solito velocissimo sui fondi scivolosi con la sua Ford Gabat Escort che ha dovuto subire un trapianto di differenziale per poter correre. Secondo gradino del podio per Denny Zardo, con una Osella FA30 più in difficoltà rispetto alla vittoriosa Verzegnis, mentre al terzo posto troviamo Michele Buiatti, già vincitore assoluto a Pedavena in condizioni simili e qui con una Mitsubishi Lancer Evo IX.

Vai alla gallery

Nopper Shorts

Who's Online

Abbiamo 30 visitatori e nessun utente online