See PRO editionSee PRO edition

See PRO editionSee PRO edition

Menu

XRally Memorial

Il team XRally dedica un angolo riservato al ricordo di vari piloti scomparsi in gara negli ultimi anni.

Se possibile, unitamente all'articolo saranno disponibili varie foto interamente tratte dall'archivio XRally.

Trovate i link alle gallery attualmente disponibili nell'apposita sezione del menu in alto.

 Hillclimbs 2017 - BEST OF - 

The Best of 2017 - Hillclimbs

Le più belle immagini scattate dai nostri obiettivi nel 2017. 

Diciannove slalom e cronoscalate tra Italia ed Europa, raccontate dagli scatti di Riva-Style, Karburo e Tibi05.

                   

                       Gallery

Rallies 2017 - BEST OF - 

The Best of 2017 - Rallies

Le più belle immagini scattate dai nostri obiettivi nel 2017.

Tagli, traversi, polvere, salti e testacoda... sono undici i rally seguiti nel 2016. Contributi di Riva-Style, Nopper e Tibi05.

                    Gallery

Servizio  CAMERACAR

Nella nostra sezione su Youtube troverete centinaia di CAMERACAR delle più belle Cronoscalate del CIVM, Storiche ed Internazionali.

Xrally.com mette a vostra disposizione la migliore attrezzatura con telecamere in alta definizione, inquadratura doppia con ripresa frontale e rilevamento GPS.

Latest News

Nuova Gallery: Rally Day Valle Versa 2018

La zona dell'Oltrepo si dimostra nuovamente vitale e attiva nell'ambito rallistico, ed ecco che fa capolino nel calendario il Rally Day Valle Versa, sempre a Nord-Ovest ma stranamente in provincia di Pavia: organizzato dalla Scuderia Piloti Oltrepo e basato a Stradella, un nome che in ambito 4 Regioni vuol dire tanto, questo nuovo Rally Day prevedeva un percorso fatto di 31.20 km cronometrati (tre ripetizioni di due prove di tutto rispetto, la "Valdamonte" fatta di un giro di 5.25 km intorno a Santa Maria della Versa e la "Martinasca" sui 5.15 km che separano Castana da Monteveneroso) su un totale di 147.12. Ammonta a 88 unità il totale degli equipaggi iscritti, cifra assolutamente considerevole visto l'entità della gara che prevede N4 e S1600 come classi regine. ...(96 more words)

Nuova Gallery: Verzegnis-Sella Chianzutan 2018

Da un grande elenco iscritti derivano grandi responsabilità... e, visti i precedenti di due anni fa, in quel di Verzegnis lo sanno bene. La voglia di proporre un'edizione memorabile, unita al fascino che da sempre offrono i 5.6 km incastonati nelle montagne della Carnia, hanno comunque portato le domande di iscrizione a sfiorare di nuovo la fatidica quota 300, costringendo gli organizzatori dell'associazione E4Run a limitare, seppur in deroga al regolamento ACI Sport, gli iscritti effettivi a 280 unità, ad istituire una lista d'attesa per le vetture di Produzione e a porre le due gare delle Autostoriche a cavallo tra sabato e domenica, ponendo dunque un tetto alle vetture in partenza nella seconda manche di domenica.

Restando inalterate le validità per la FIA IHCC e per le massime serie nazionali di Italia, Austria e Slovenia, i nomi visti nella cittadina carnica sono stati come sempre di tutto rispetto, con la presenza di Christian Merli a sovrastare una lotta al vertice con Omar Magliona e Domenico Cubeda in testa, senza peraltro lasciare da parte un Christoph Lampert ancora in rodaggio ma già in grado di dire la sua sull'Osella FA30 ex-Scola. A immediato ridosso della testa, un Francesco Conticelli deciso a confermare quanto visto in Nevegal se la doveva vedere con gente del calibro di Vaclav Janik, Franco Leogrande, e il duo della CN Luca Ligato-Francesco Turatello, senza dimenticare le piccole bombe di Ivan Pezzolla, Achille Lombardi e Federico Liber. Sicuro interesse l'ha destato, tra gli "Hillclimb Monsters", il ritorno dell'Alfa 4C targata Picchio, affidata ad Alessandro Gabrielli e in diretto confronto con la "sorellastra" MGAR di Marco Gramenzi oltre che con la BMW a motore Ford Cosworth di Carmine Tancredi. I nomi in ballo tra i mostri con un tetto sulla testa, però, rimanevano comunque la sfida a distanza tra la X-1/9 di Manuel Dondi e i mostri a trazione integrale schierati da Karl Schagerl, Marco Sbrollini, Mauro Soretti, Niki Zlatkov, Ronnie Bratschi e compagnia cantante. Bei numeri anche nelle classi più piccole, con le due litri a trazione austriaca che salutavano il ritorno dell'Alfa 155 di Gigino Sambuco e le 1600 con lo scontro tra Valentin Schneider, Giovanni Regis e Giuseppe Aragona.
Degne di nota anche le GT, con ben quattro GT3 tra cui la debuttante, ex-Solaris Motorsport, Aston Martin V12 Vantage GT3, con Piero Nappi pronto a misurarsi contro Luca Gaetani, Marco Jacoangeli e Ignazio Cannavò. Non sono mancati i nomi interessanti nemmeno in A, N e RS, con il debutto stagionale per Rocco Errichetti sulla nuova Citroën Saxo contro Vincenzo Ottaviani e Fabrizio Vettorel, il duello Rino Tinella-Michele Mancin in A 1600, i nomi pesanti tra le Start "turbate" (Gianni Loffredo, Serafino Ghizzoni, Giacomo Liuzzi, Salvatore D'Amico e Fabrizio Martinis in Plus, Antonio Scappa, Antonello Zanin, Mario Tacchini e il rientrante Oronzo Montanaro tra le "normali") e il duello in 1600 tra Teo Furleo e Claudio Pio, a cui si è andato ad aggiungere il locale Erik Di Vico. ...(1805 more words)

Nuova Gallery: Slalom Mignanego-Giovi 2018

Anche per il 2018 è ora di parlare, come ogni Primo Maggio che si rispetti, di un appuntamento che vede protagonisti i birilli nel loro territorio principe, vale a dire il comune di Mignanego nella Valpolcevera, provincia di Genova. Organizzato al meglio da Scuderia Valpolcevera e Polini Motorsport, e giustamente denominato "L'Università del Birillo" per la sua tecnicità e difficoltà, lo slalom ligure ha raccolto per la sua edizione numero 36 la ragguardevole cifra di 108 iscritti, ben ripartiti tra le varie classi tipiche della disciplina dello slalom.

Trovate le due gallery che riguardano la manifestazione seguendo questi link:

Slalom Mignanego-Giovi (Riva-Style)
Slalom Mignanego-Giovi (Tibi05)

Nopper Shorts

Cameracar

Who's Online

Abbiamo 9 visitatori e nessun utente online