See PRO editionSee PRO edition

See PRO editionSee PRO edition

Menu

In Memoriam - Hanspeter Laber (1960-2013)

Il team XRally dedica un tributo ad Hanspeter Laber.

175 foto per ricordare il simpatico pilota austriaco morto a Verzegnis il 26 maggio scorso, e per ripercorrere la sua carriera dal 2005 a oggi.

                    Gallery

 Hillclimbs 2013 - BEST OF - 

Le più belle immagini scattate dai nostri obiettivi nel 2013. 

Ventidue cronoscalate tra Italia ed Europa, raccontate dagli scatti di Riva-Style e Karburo.

                   

                       Gallery

Rallies 2013 - BEST OF - 

Le più belle immagini scattate dai nostri obiettivi nel 2013.

...tagli, traversi, polvere, salti e testacoda... Sono tredici i Rallies seguiti nel 2013. Contributi di Riva-Style, Karburo, Time of Rally & Nopper.

                    Gallery 

Ronde Prealpi Master Show  
Prealpi Master Show

Dopo la Cividale-Castelmonte, per XRally è tempo di un mesetto di pausa, per poi tornare in campo (in tutti i sensi) con la Ronde Prealpi Master Show. Tappa del Raceday Ronde Terra 2014/15, la ronde trevigiana aspetta come al solito i migliori esponenti del rallismo triveneto, oltre a ospiti da fuori regione e anche dall'estero. La gara si correrà a Farra di Soligo il 6 e 7 dicembre prossimi.

Latest News

Nuova Gallery: ÖBM - Cividale-Castelmonte 2014 - Riva-Style

Con il gotha delle salite, e di conseguenza un buon numero di piloti italiani e austriaci, volato a Eschdorf, non ci si poteva di sicuro aspettare che la Cividale-Castelmonte numero 37 riuscisse a radunare ben 190 iscritti. Questo risultato, oltre al bel tempo che ha fatto compagnia ai piloti nelle giornate di sabato 11 e domenica 12, ha fatto sì che l'evento ottenesse un buon successo di pubblico. Il percorso di 7 km che sale fino al santuario di Castelmonte, rispetto agli anni scorsi, ha visto l'aggiunta di una terza chicane 800 metri dopo la partenza, facendo peggiorare di conseguenza i riscontri cronometrici.

Tra tutti gli iscritti che potevano puntare alla vittoria, è uscito proprio il nome di quello che non si aspettava nessuno: Giorgio Venica, esordiente al volante di una Lola B99/50, ha sbaragliato la concorrenza ottenendo il primo successo assoluto nella gara di casa. Secondo si classifica Federico Liber (Gloria C8F), a cui non è bastata un'impressionante rimonta nella seconda manche, mentre terzo è Enrico Zandonà (Reynard 883), a conferma della sua avvenuta maturazione. Il podio delle E3 è composto da Federico Borrett (BMW M3 E36), Marco Bertolutti (Renault Clio Williams) e Marco Naibo (BMW M3 E36), mentre i primi tre classificati delle Autostoriche risultano essere Franco Cremonesi (Osella PA9/90), Massimo Guerra (Ford Capri RS) e Francesco Turatello (Surtees F.2).

Vai alla gallery

Nuove Gallery di fine settembre

Con la fine del mese di settembre arrivano alla pubblicazione ben quattro nuove gallery.

Riva-Style, con la più recente, ci porta dritti dritti al Franciacorta International Circuit con la decima tappa del FIA World Rallycross Championship, che ha segnato il ritorno della disciplina in Italia dopo ben 34 anni, mentre la nostra new entry Patrizio P. ci propone tre gallery riguardanti rispettivamente l'Alpe del Nevegal, la Pedavena-Croce d'Aune e il Rally S.Martino di Castrozza.

Potete raggiungere le foto, oltre che dal menu, tramite questi link:
- WorldRX of Italy - Franciacorta
- Alpe del Nevegal
- Pedavena-Croce d'Aune
- Rally S.Martino di Castrozza

Nuova Gallery: CIVM - Pedavena-Croce d'Aune 2014 - Riva-Style

Trentaduesima edizione della Pedavena-Croce d'Aune all'insegna delle lotte serrate per gli ultimi titoli italiani disponibili. 225 iscritti, comprendenti numerosi driver locali e piloti di buona qualità sia tra le vetture storiche che tra le moderne, si sono dati appuntamento sabato 20 e domenica 21 settembre lungo i 7,8 km che portano da poco sopra Pedavena alla località di Croce d'Aune. Assenti, con la testa già a Eschdorf, gli attesi Simone Faggioli e Christian Merli.

Dopo due tentativi, a Gubbio e Malegno, giunge finalmente la consacrazione per Paride Macario al volante della Lola B99/50 Evo della CMS. Il giovane bresciano, aiutato anche dal suicidio sportivo (mascherato da testacoda) dell'altro pretendente alla vittoria Omar Magliona, ha colto la sua prima vittoria assoluta precedendo la Reynard 883 del funambolico Enrico Zandonà e la Tatuus F.Renault di Gino Pedrotti.

Vai alla gallery

Nopper Shorts

Who's Online

Abbiamo 15 visitatori e nessun utente online